la salute del caneantiparassitari per il cane, Antiparassitari per il cane | Proteggere gli animali dai parassiti, Centro cinofilo alma blanca

Gli antiparassitari per il cane sono il prodotto più richiesto della stagione, ma quanto è importante proteggere il cane dalle malattia trasmesse dagli insetti?

Estate significa il calore del sole e l’odore dell’erba appena falciata, ma è anche la stagione in cui gli insetti si ripresentano nel pieno del loro vigore. Mosche, pulci, zanzare, zecche – è quasi impossibile sfuggire alle loro insidie. Tuttavia, con il giusto controllo, prevenzione e la scelta di antiparassitari per il cane sicuri ed efficaci, è possibile prevenire le malattie del cane di cui essi sono vettori

Antiparassitari per il cane contro le pulci

Questi piccoli insetti mordono e si nutrono del sangue degli animali, causando problemi che vanno da lievi irritazioni a forti pruriti o lesioni. Le pulci si riproducono rapidamente e in pochi giorni possono provocare un’infestazione sul tuo animale domestico, nella tua casa e nel tuo cortile. Un pettine antipulci può aiutarti a rilevare le pulci e rimuovere le uova da esse deposte sul pelo del tuo cane.
(clicca sull’immagine per acquistare il prodotto che abbiamo scelto per te)

antiparassitari per il cane, Antiparassitari per il cane | Proteggere gli animali dai parassiti, Centro cinofilo alma blanca

Oltre al fastidio immediato causato dalle pulci, una delle problematiche da esse tramesse è l’infestazione da tenia. Le tenie sono composte da piccoli segmenti indipendenti che si separano nell’intestino, somiglianti a chicchi di riso nelle feci. Quando questi segmenti si seccano, le uova all’interno vengono rilasciate e saranno ingerite dalle larve delle pulci, continuando il ciclo. Nei cani e nei gatti, la tenia può causare perdita di peso, alopecia o prurito anale, con un graduale declino della salute generale se non trattata adeguatamente. 

Diventa quindi essenziale proteggere il cane e la casa da una possibile infestazione da pulci, attraverso l’impiego di prodotti adeguati e scelti in base alle caratteristiche ponderali e all’età del proprio del animale.
clicca sull’immagine per scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze

antiparassitari per il cane, Antiparassitari per il cane | Proteggere gli animali dai parassiti, Centro cinofilo alma blanca

Antiparassitari per il cane contro le zecche

Le zecche sono aracnidi che si nutrono del sangue di esseri umani, animali da compagnia, bestiame e altro ancora. Di solito si trovano in aree erbose e boscose,. Le zecche si attaccano alla pelle della loro vittima per trovare il loro prossimo pasto, cadendo dopo aver soddisfatto le proprie esigenze nutrizionali. Sono causa di una varietà di malattie, tra cui la malattia di Lyme, la febbre delle montagne rocciose, l’erlichiosi e stati infiammatori di varia gravità.

La malattia di Lyme è causata dal batterio Borrelia burgdorferi , che causa febbre, perdita di appetito, letargia, zoppia, linfonodi ingrossati e altri sintomi di varia entità nei cani. Le zecche vettori la malattia di Lyme devono essere attaccate per 48 ore prima che si verifichi la trasmissione della malattia, con sintomi che si verificano fino a due-cinque mesi dopo. Il trattamento per la malattia di Lyme comprende antibiotici come la tetraciclina, la doxiciclina o l’amoxicillina. 
La rimozione della zecca deve essere effettuata con estrema cautela, aiutandosi con una pinza specifica, per evitare che l’apparato buccale del parassita rimanga sotto la cute del cane.

Antiparassitari per il cane contro le zanzare


Le zanzare sono insetti volanti che sembrano colpire ogni mammifero, ani e umani non fanno eccezione. Attaccandosi alla pelle, si nutrono del sangue e lasciandosi dietro pomfi e prurito . Le zanzare hanno un ciclo vitale di due settimane e si riproducono rapidamente. Tuttavia, dal momento che depongono le uova in acqua stagnante, la crescita può essere contrastata con un’adeguata gestione di vasche, ciotole e giardini. Le zanzare portano una varietà di malattie, tra cui la filariosi in cani e gatti, la, l’encefalomielite equina nei cavalli e il Nyle virus occidentale negli esseri umani e in molti mammiferi.

La malattia più comune trasmessa dalle zanzare che colpisce gli animali domestici è la filariosi. Le larve trascorrono la loro vita nei vasi sanguigni che collegano cuore e polmoni, fino a diffondersi sul lato destro del cuore. Le filarie si sviluppano e maturano in sei-otto mesi, ma possono vivere fino a cinque-sette anni, ostruendo i vasi sanguigni che portano al cuore. Gli animali affetti da filariosi spesso non mostrano i sintomi, anche se alcuni possono avere un calo dell’appetito e perdita di peso, svogliatezza, tosse e mancanza di resistenza. Il modo migliore per evitare la filariosi è l’applicazione periodica di prodotti protettivi e repellenti . Molti antiparassitari per il cane specifici per le dirofilarie contengono ivermectina; tuttavia, si consiglia cautela quando si utilizza questo principio attivo con razze che hanno problematiche legate al gene MDR1 come Collie, Border Collie, Shetland Sheepdog, Australian Sheperd.

Abbiamo selezionato per te uno degli antiparassitari per il cane più sicuri, clicca sull’immagine

antiparassitari per il cane, Antiparassitari per il cane | Proteggere gli animali dai parassiti, Centro cinofilo alma blanca

Antiparassitari per il cane contro le mosche

Anche se molte mosche sembrano volare senza meta, limitandosi a molestare chiunque sul loro cammino, esistono anche molte mosche che si nutrono di sangue, causando numerosi morsi e potenziali infezioni. Poiché i cani non sono in grado di difendere la pelle con i peli sottili intorno al muso e alle orecchie, le mosche tendono a cercare quest’area. 

I morsi delle mosche causano piccoli pomfi duri e tondi. Questi morsi possono essere dolorosi, pruriginosi e sanguinare facilmente, creando il terreno fertile perfetto per le uova e le larve se non trattate. Gli unguenti antibiotici e gli insetticidi topici possono essere usati per trattare l’infezione e respingere altri insetti dalla zona. 

La prevenzione della Leishmaniosi

Trasmessa dai flebotomi o pappataci (Phlebotomus perniciosus) , questa infezione spesso fatale è una delle patologie più note tra quelle che affliggono il cane. Il periodo di manifestazione della malattia è variabile dai due mesi fino a diversi anni dal momento dell’infezione.

A seguito dell’infezione, il patogeno rimane silente nelle cellule tissutali dell’animale dove si moltiplica e finisce per attaccare milza, linfonodi, midollo osseo, fegato ed altri organi vitali.
La prevenzione si basa principalmente riducendo l’esposizione del cane alla possibilità di venire in contatto con i flebotomi, risulta dunque utile applicare reti di protezione, dalle maglie sufficientemente fitte per impedire il passaggio dei piccoli insetti, alle finestre e disinfestare l’ambiente per mezzo di prodotti efficaci come la permetrina, la quale tuttavia, risulta inadeguata per le razze con problematiche legate al gene MDR1 (Collie, Shetland Sheperd)

Trattamento generale

In generale, esiste una varietà di prodotti che possono aiutare a prevenire infestazioni e malattie da pulci, zecche, zanzare e altri insetti. Shampoo e spray aiuteranno a uccidere le pulci e le zecche che sono già sul vostro animale domestico. Trattamenti sistemici, collari e spot-on daranno ai tuoi animali un’ulteriore protezione per evitare che i parassiti ritornino. È anche importante trattare la casa e il cortile con prodotti specifici e sicuri per la salute di animali e umani.

Difendere i tuoi animali domestici dagli insetti e dalle loro malattie attraverso la scelta dei migliori antiparassitari per il cane richiederà un certo sforzo, ma i tuoi amici a quattro zampe ti ringrazieranno! 

Se hai bisogno di aiuto, contattaci centrocinofiloalmablanca@gmail.com

Il Team di AlmaBlanca
È stato utile? lasciaci un commento

Lascia un commento